25/9-italia-al-voto-/-–-15-/-terzo-polo-e-+europa-per-la-disabilita,-il-m5s-per-l'ambiente,-vita-solidale-con-il-medico-no-vax-–-ravennanotizie.it

25/9 ITALIA AL VOTO / – 15 / Terzo polo e +Europa per la disabilità, il M5S per l'ambiente, Vita solidale con il medico no vax – RavennaNotizie.it

TERZO POLO: LA DEPUTATA LISA NOJA (ITALIA VIVA) INCONTRA LE ASSOCIAZIONI CHE SI OCCUPANO DI DISABILITÀ

Domenica 11 settembre a Marinara – a Marina di Ravenna – la deputata Lisa Noja di Italia Viva e candidata per il terzo polo (Azione + Italia Viva + Pri) incontra le associazioni che si occupano di disabilità per parlare di tanti temi legati all’inclusione. “Si parlerà del valore dello sport nella disabilità, del ruolo del volontariato nella sussidiarietà orizzontale, del riconoscimento e della valorizzazione dei Caregiver come figure centrali della nostra società e della richiesta di azioni importanti per il sostegno alle famiglie” si legge in una nota.

Lisa Noja

Al dibattito interverranno anche Chiara Francesconi, candidata Azione Italia Viva al Collegio uninominale della Camera a Ravenna e Sylvia Kranz, candidata Azione Italia Viva al Collegio uninominale del Senato a Ravenna e Ferrara e al plurinominale. Il programma prevede, dalle ore 12.15, l’incontro con le associazioni e con la FAND Federazione tra le associazioni nazionali delle persone con disabilità presso la sede di Ravenna di Marinando, all’interno del Porto Turistico ‘Marinara’ a Marina di Ravenna. A seguire, una visita al Parco di Alex, la palestra a cielo aperto all’interno del Parco di Teodorico, dove è stato allestito un percorso con attrezzi ginnici per normodotati e per persone con ridotta mobilità. Recentemente inaugurato, il parco è nato per mantenere vivo il ricordo di Alex Sapienza, tragicamente morto in seguito ad un incidente stradale nel giugno 2019.

Lisa Noja è deputata del Parlamento italiano, avvocata civilista e amministrativista, specializzata in diritto della concorrenza. Attualmente è capogruppo di Italia Viva in Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati. Alle prossime elezioni è candidata al Senato al collegio plurinominale di Ravenna, Bologna e Rimini.

CROATTI A FORLÌ PER PARLARE DI AMBIENTE E CAMBIAMENTI CLIMATICI CON I GIOVANI: “CRESCE IL CONSENSO INTORNO A CONTE, NOI SIAMO L’ALTERNATIVA ALLA DESTRA”

Lunedì 12 settembre alle ore 21:00 presso Sala del Consiglio comunale di Forlì in Piazza Saffi si terrà l’incontro con la cittadinanza sul tema dell’ambiente e dei cambiamenti climatici promosso dal M5S. Al dibattito parteciperanno la Professoressa di Chimica all’Università di Bologna Margherita Venturi, l’Astrofisico Cristiano Fanelli e il senatore Marco Croatti del MoVimento 5 Stelle, in lista per le prossime elezioni politiche del 25 settembre per la Romagna. “Sarà l’occasione per parlare di ambiente e che tipo di futuro vogliamo per i nostri giovani, di temi e proposte del MoVimento 5 Stelle per la transizione ecologica e il contrasto al cambiamento climatico.”

Marco Croatti M5S

“L’entusiasmo con il quale siamo stati accolti ieri, in occasione del bellissimo evento tenutosi all’Auditorium Conciliazione sulla presentazione del nostro programma elettorale, conferma che è il MoVimento 5 Stelle è la vera alternativa alle destre. Il consenso attorno alla figura del nostro Presidente Giuseppe Conte cresce ogni giorno sempre di più, lo tocchiamo con mano girando i territori, e va ben oltre le percentuali degli ultimi sondaggi. Talmente forte era il trend di crescita che non hanno potuto più ignorarlo. D’altronde basta leggere i programmi per vedere che quello del MoVimento 5 Stelle è l’unico realmente progressista che parla di ambiente, legalità, imprese, lavoratori, sostegno ai più deboli, diritti civili, tutela degli animali. Per noi il programma elettorale non è un impegno burocratico da adempiere qualche giorno prima delle elezioni, è il punto di riferimento di ogni nostra azione politica per cui ci batteremo con la massima determinazione. Tutti noi ci mettiamo la faccia, ma anche la credibilità di chi è riuscito a realizzare oltre il 70% delle promesse elettorali fatte nel 2018, un dato che non ha precedenti”. Così in una nota i senatori del MoVimento 5 Stelle e referenti per l’Emilia-Romagna, Marco Croatti e Gabriele Lanzi.

MARLETTA (+EUROPA): “DISABILITÀ, APPLICARE DAVVERO LE LEGGI ESISTENTI E CREARE LA FIGURA DEL “DISABILITY MANAGER” NEL TERRITORIO”

Matilde Marletta candidata per +Europa nel listino del Senato interviene sui temi legati alla disabilità in rapporto con la qualità della vita, il lavoro, le famiglie e le politiche pubbliche. “Noi pensiamo, e il nostro programma elettorale questo tema lo tratta con chiarezza, che occorra promuovere la cultura dei diritti e delle libertà focalizzando l’attenzione al percorso di vita delle persone con disabilità. Un percorso che non si deve fermare al momento della cura sanitaria ma offrire e garantire loro la piena accessibilità a tutti i contesti: dalla salute alla casa, dall’istruzione, formazione e lavoro alla mobilità fino all’informazione, comunicazione e partecipazione. – dichiara Marletta – Per questo puntiamo nel concreto a portare a compimento quanto già previsto da normative nazionali e regionali che non hanno ancora trovato piena realizzazione e a implementare nuove politiche di attenzione in un Parlamento ad oggi poco sensibile. In particolare, ci batteremo per incentivare le amministrazioni comunali, attraverso contributi economici specifici, ad adeguarsi alla Legge n.41/1986 e dotarsi di conseguenza dei Piani di Eliminazione delle Barriere Architettoniche, così da favorire l’accessibilità degli spazi alle persone con disabilità; per incentivare gli enti pubblici, attraverso contributi economici, ad adeguarsi alla Legge n.4/2004 in materia di accessibilità digitale per i servizi web relativamente alle persone con disabilità; per prevedere figure di orientamento e accompagnamento al lavoro con competenze specifiche di tutor di inserimento nelle agenzie per il lavoro pubbliche e private per dare vera attuazione alla legge 68/99 di collocamento mirato che, se funzionasse, potrebbe risultare particolarmente efficace per le persone con neurodiversità; per aiutare le famiglie con figli o congiunti disabili, riducendo certa confusione normativa e di competenze esistente, e promuovere le associazioni che fanno volontariato e promozione di buone pratiche.”

+Europa

“Ma non ci accontentiamo di lavorare su leggi che in parte già esistono e sono poco e male applicate. Vogliamo impegnarci per un ulteriore progetto: introdurre all’interno di Regioni e Comuni Capoluogo la figura del disability manager, un professionista che si occupa dei rapporti tra persone con disabilità e gli Enti, verificando l’assenza di discriminazioni relative all’abilismo all’interno del luogo di lavoro, nella società e nelle normative emanate” conclude Matilde Marletta di +Europa.

SVEGLI (VITA): PIENA VICINANZA E SOLIDARIETÀ AL DOTTOR LUCA GRAZIANI

“Non vogliamo ovviamente entrare nel merito delle inchieste istruite dalla Procura di Ravenna a carico dello stimato Dott. Luca Graziani (per alcune esenzioni alla vaccinazione anti-Covid-19) e di un noto ed apprezzato Avvocato del Foro di Ravenna (per un “blitz molesto” nell’hub vaccinale circa un anno fa), vicende che da alcuni giorni tengono banco sulle prime pagine della stampa locale, però ci corre l’obbligo morale e politico di esprimere come VITA (soggetto unitario che si presenta alle prossime elezioni politiche del 25 settembre) tutta la nostra più piena vicinanza e solidarietà ad entrambe gli accusati. Mentre i vertici della politica e della “Scienza” nazionale sostenevano “principi” assolutistici come “L’appello a non vaccinarsi è un appello a morire. Non ti vaccini, ti ammali, muori. Oppure fai morire. Non ti vaccini, ti ammali, contagi, lui o lei muore…” (Mario Draghi, 22/7/2021) oppure “Il Green Pass è una misura con i quali i cittadini possono continuare a svolgere attività con la garanzia di ritrovarsi tra persone che non sono contagiose. È una misura che dà serenità, non che toglie serenità” (sempre Mario Draghi, sempre il 22/7/2021)… Mentre sulla base dei “principi” assolutistici sopra elencati (che non avevano e non hanno alcun fondamento scientifico…) si è instaurato il più becero Sistema ricattatorio della storia italica, impedendo a tutti coloro che non si sottoponevano al “magico siero” di usufruire dei mezzi pubblici, frequentare attività sportive strutturate, financo lavorare e mantenere economicamente la propria famiglia… Ecco, mentre succedeva tutto questo, c’erano Uomini straordinari come il dott. Graziani e l’Avvocato ravennate che non si sono fatti irretire dalla paura e dal terrorismo mediatico, ma hanno continuato a lottare “senza se e senza ma” per la Medicina, per la Giustizia e per la Libertà di scelta, dimostrando un’altissima professionalità e un’abnegazione encomiabile.” Così Paolo Svegli Candidato capolista VITA per la Camera dei Deputati.

Luca Teodori

Lunedì 12 settembre, presso la Fattoria Urbana e Natura (FUN) di Godo di Ravenna (in Via Traversa 16), alle ore 20:30, si terrà un incontro pubblico con LUCA TEODORI, Segretario Nazionale del Movimento 3V e uno dei fondatori di VITA. Assieme a lui i principali candidati locali, ovvero Paolo Svegli, Candidato alla Camera dei Deputati, e Andrea Tronconi, Candidato al Senato della Repubblica.

PASI (ITALEXIT): “TRA BOLKESTEIN E RIGASSIFICATORI, BALNEARI, PESCA E NON SOLO IN UN MARE DI GUAI”

“La riforma delle concessioni balneari sta mettendo in grande difficoltà il comparto legato all’accoglienza e al turismo. Il nodo della Bolkestein con la messa all’asta degli stabilimenti balneari si stringe come un cappio al collo dei gestori. Non solo. La guerra in Ucraina e la crisi energetica generata dalle sanzioni autolesionistiche volute dal governo dei Migliori e imposte a Putin giustificherebbero la costruzione di un rigassificatore a circa 8 km dalla costa di Ravenna, accolto da Bonaccini, nominato commissario all’emergenza e dall’Amministrazione comunale di Ravenna quasi come una benedizione. Ci si dimentica che sarebbe sufficiente sospendere l’invio delle armi in Ucraina per vedere risolto lo stop delle forniture dalla Russia. Italexit rivuole il gas dalla Russia.” Così Cinzia Pasi candidata alla Camera per Italexit.

Cinzia Pasi

“Il progetto del rigassificatore a Ravenna parte da lontano, ben 15 anni fa, proposto da una azienda privata che a suo tempo fu rigettato dalla popolazione e dalla politica. Ora, in tempo di emergenza lo spauracchio di un inverno al freddo e al buio spinge le persone ad accettare superficialmente ogni cosa senza approfondire e comprendere in realtà di quale impianto mostruoso si tratta. Grande come 8 campi da calcio tra impianto e navi metaniere, la sua estrema vicinanza alla costa, la sua grande pericolosità per quanto riguarda il rischio esplosione che, una volta  innescato, coinvolgerebbe il vicinissimo comparto industriale in un inarrestabile effetto domino che pare non essere stato considerato. La sicurezza, il suo impatto sull’ambiente marino, porterebbero a vincoli sia sulla balneazione che sulla pesca che genererebbero la distruzione del tessuto economico, vanto del nostro territorio. Per non parlare poi del metanodotto di oltre 40 km che nel suo tracciato coinvolgerebbe terreni agricoli di aziende già in difficoltà” conclude Cinzia Pasi.

DUE PRESIDI DI ITALIA SOVRANA E POPOLARE: SULL’EMERGENZA ABITATIVA E PER LA DIGNITÀ DEL LAVORO

Italia Sovrana e Popolare, la lista a cui hanno dato vita Marco Rizzo e Antonio Ingroia, organizza a Ravenna assieme al sindacato SGC/LMO due presidi in programma per domani, domenica 11 settembre, e per lunedì 12 settembre.

Il presidio sull’emergenza abitativa è in programma domenica 11 settembre alle ore 11 presso le Case Popolari di via Pattuelli 10 del quartiere Mattei a Ravenna. Saranno presenti il sen. Emanuele Dessì, i candidati di Italia Sovrana e Popolare ed i rappresentanti del sindacato SGC/LMO.

Il presidio sulla dignità del lavoro si terrà lunedì 12 settembre alle ore 11 nel piazzale esterno di Marcegaglia di via Baiona 149. Saranno presenti i candidati di Italia Sovrana e Popolare ed i rappresentanti del sindacato SGC/LMO.

Italia Sovrana e Popolare

Related Posts

Lascia un commento