oroscopo-in-cucina:-cancro

Oroscopo in Cucina: Cancro

Conchiglie cotte in acqua di peperone arrosto, polvere di alici, limone e alloro

di Giulia Milani

Ultima Modifica: 18/06/2021

Dal 22 giugno entriamo ufficialmente nel segno del Cancro, quarto dei dodici segni zodiacali dopo Ariete, Toro e Gemelli. Ed eccoci quindi con un nuovo appuntamento della G-Astrologia, la rassegna che riunisce la gastronomia all’astrologia. 

Grazie alla collaborazione tra Informacibo e il pastificio La Molisana sono nate 12 ricette, una per ogni segno zodiacale, con l’ingrediente e il formato di pasta che più si addicono alla sua personalità. Ogni preparazione potrà poi essere servita sul piatto da portata della Capsule Collection La Molisana dedicato al suo segno.

Questo mese è la volta del Cancro, a cui lo chef Stefano De Gregorio ha dedicato le Conchiglie cotte in acqua di peperone arrosto, polvere di alici, limone e alloro.

oroscopo-in-cucina-cancro

Cancro, il primo segno d’estate

Il Sole si trova nel segno del Cancro nel periodo che va, all’incirca, dal 22 giugno al 22 luglio. Il Cancro è un segno cardinale (o d’inizio stagione) d’acqua, governato dalla Luna. È il primo segno d’estate in quanto il suo inizio coincide con il solstizio d’estate. Questo lo porta ad essere pieno di vitalità, gioioso, emotivo, con un buon spirito di iniziativa. Le sue energie sono inesauribili: può lamentarsi per la fatica, la stanchezza o il dolore ma continuerà ugualmente con vigore.

Non è un caso però che il simbolo del Cancro sia un granchio, animale che utilizza il proprio carapace come difesa dal mondo esterno. Chi nasce sotto questo segno infatti è spesso una persona timida, un po’ introversa caratterizzata da un forte legame con la casa e la famiglia.

L’acqua, elemento del Cancro, gli conferisce una natura emotiva e una grande sensibilità, mentre la Luna, astro che lo governa, lo porta ad essere spesso legato al passato, alla malinconia, e a fare un passo in avanti seguito da uno o due indietro, proprio come un granchio. 

gastrologia-cancro

Conchiglie cotte in acqua di peperone arrosto, polvere di alici, limone e alloro

La ricetta creata da chef Stefano De Gregorio per i nati sotto il segno del Cancro sono le Conchiglie cotte in acqua di peperone arrosto, polvere di alici, limone e alloro.

Le conchiglie rigate n°25 La Molisana rispecchiano perfettamente la natura introversa del Cancro. Come il guscio protettivo del cancro protegge la sua emotività e il suo mondo interiore, così la conchiglia di pasta racchiude e protegge il condimento. 

A simboleggiare il lato più estivo, vitale e solare del Cancro è la salsa, che si inserisce all’interno della conchiglia come a completarla. Ed ecco che la parte gioiosa di questo esce allo scoperto, grazie all’utilizzo di ingredienti estivi come il peperone, le alici e il limone. Il sugo è appositamente composto da una buona quantità d’acqua, in modo da far sentire il Cancro a proprio agio. Siccome l’acqua del Cancro è quella calda di inizio estate, lo chef ha voluto arricchirla con sapori estivi e sapori di mare. La cottura della pasta avviene in acqua di peperone arrosto, che le conferisce un colore giallo acceso e un sapore pieno, leggermente affumicato. Ad arricchirne ulteriormente il sapore sono infine la polvere di alici, limone e alloro.

cancro-oroscopo-conchiglie-la-molisana

Limone, l’ingrediente del cancro

Giallo come il sole, ricco d’acqua e rinfrescante, il limone è l’ingrediente ideale per i nati sotto il segno del Cancro. Una volta sbucciato della sua corazza più aspra rivela un gusto agrumato fresco e acidulo difficilmente sostituibile.

Il limone (Citrus limon) è un albero che deriva dall’incrocio tra l’arancio amaro e il cedro. I suoi omonimi frutti sono uno degli agrumi più comuni e forse uno dei frutti più versatili in cucina. Si presta infatti benissimo sia per preparare ricette salate che ricette dolci. Si utilizzano sia la buccia, per canditi e infusioni, che il succo, per bevande, marinature, salse e condimenti vari. In Italia godiamo di tantissime varietà di limone di qualità, come il limone dell’Etna IGP, i limoni di Sorrento e il limone di Siracusa IGP.

L’appuntamento con l’Oroscopo in Cucina torna il prossimo mese con il segno del Leone. 

Condividi L’Articolo

L’Autore

Blogger e web editor, laureata in Scienze Gastronomiche a Parma, con Master in Cultura del Cibo e del Vino a Venezia. Appassionata di eno-gastronomia e della cultura che rappresenta questo mondo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *