motogp-2021-gp-d’olanda-ad-assen.-dopo-le-qualifiche:-tre-temi-caldi-della-vigilia,-secondo-zam-[video]

MotoGP 2021. GP d’Olanda ad Assen. Dopo le qualifiche: tre temi caldi della vigilia, secondo Zam [VIDEO]

Assen – Giornata di prove libere del GP d’Olanda: ecco i tre temi caldi:

Maverick Vinales

Costantemente ultimo (o quasi) in Germania, costantemente primo oggi. Nella MotoGP di oggi basta pochissimo per essere molto avanti o molto indietro, ma il cambiamento di prestazioni di Vinales è di quelli da far venire il mal di testa. “Se c’è grip vado forte, se non c’è grip non vado e non so perché” è la spiegazione del pilota. E’ solo questo? Lecito avere qualche dubbio.

Marquez durissimo con la Honda

La caduta nelle FP2 è stata violentissima (nel live di Moto.it rovate la sequenza fotografica presa dalla televisione), anche se, fortunatamente, senza conseguenze. “C’è qualcosa di sbagliato nella gestione elettronica, non può funzionare un giro sì e un giro no, solo i piloti Honda cadono in questa maniera. E’ pericoloso, bisogna intervenire subito, già per il prossimo GP”. Parole toste, mai sentite prima in Casa Honda, ma Marc ha il diritto di dirle, se l’è guadagnato sul campo. Ma, forse, qualche colpa ce l’ha anche il pilota.

Aprilia, quanto manca alla vetta?

Anche ad Assen, l’Aprilia si conferma competitiva, ma non così tanto per poter stare davanti, per giocarsi podio e vittoria, perlomeno per il momento. Sembra che nonostante gli sforzi sempre maggiori, non si riesca ad andare oltre un certo limite. E’ davvero così?

Alle 20, in diretta su Moto.it, Antonio Jimenez, bravissimo capo tecnico di Aleix Espargaro, ci aiuta a capire com’è la situazione dentro al box di Noale.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *