motogp-2021-gp-di-germania-al-sachsenring.-johann-zarco-conquista-la-pole-position

MotoGP 2021. GP di Germania al Sachsenring. Johann Zarco conquista la pole position

MotoGP 2021. GP di Germania al Sachsenring. Johann Zarco conquista la pole position

Ti aspetti la sesta pole consecutiva di Fabio Quartararo; oppure la zampata d’orgoglio di Marc Marquez; o, al limite, una grandissima prestazione di Jack Miller, velocissimo nel T1 e nel T2.

Ma in questa MotoGP sempre più imprevedibile ed equilibrata, ecco Johann Zarco, con un 1’20”236, 11 millesimi più veloce di Quartararo e 211 di un grandissimo Aleix Espargaro, altra bellissima sorpresa di questa giornata.

“Questa è una pista molto difficile, abbiamo lavorato bene con il team, abbiamo fatto progressi importanti. Sarà più difficile in gara, la gomma finisce subito, ma è importante partire davanti. Ci ho provato ancora, ma sono caduto alla 5”, sorride Zarco, che dopo aver conquistato il miglior tempo, è scivolato mentre si stava migliorando ulteriormente.

Nessuno si aspettava che Zarco potesse conquistare la pole, ma il francese è in grande forma e ha il merito di crederci sempre. Ci crederà anche in gara? Secondo me sì, anche se non ha il passo, per il momento. Ma partendo dalla pole, è ipotizzabile che sarà primo alla curva1 e a quel punto potrebbe essere complicato superare il ducatone.

Bravo Zarco e bravissimo Aleix Espargaro, che riporta l’Aprilia in prima fila: non accadeva dal 2000, quando Jeremy McWilliams conquistò la pole a Phillip Island. Ma allora era la 500, mentre in MotoGP l’Aprilia non era mai stata così avanti.

Come ha detto il nostro ingegnere Giulio Bernardelle nella diretta di ieri sera, l’Aprilia ha un grandissimo avantreno: Aleix l’ha sfruttato al meglio.

“Sono contento. E’ vero che è solo sabato, ma con il livello della MotoGP dobbiamo essere più che felici. Da cinque anni in Aprilia lavorano tantissimo: questo è un piccolo regalo, speriamo di fare bene anche domani”, racconta felice lo spagnolo, sicuramente molto forte sul giro secco. Ma ha il passo per fare molto bene su questa pista: il podio non è un sogno. Difficile, molto difficile. Ma non un sogno.

Yamaha soffre, si salva solo Quartararo

Altra sorpresa è la difficoltà generale della Yamaha, salvata da un Fabio Quartararo in grandissima forma: il secondo posto è tutto merito suo, non della M1: tutti gli altri piloti sono fuori dalla Q2, con Maverick Vinales addirittura penultimo.

Quartararo, nelle FP4, ha dimostrato di avere un buon passo, ma non eccezionale: non sarà una gara facile nemmeno per lui, che rimane comunque uno dei favoriti.

Honda perde la pole

La Honda conquistava la pole su questa pista dal 2010: fa ancora più specie non vedere nemmeno una Rc213V in prima fila. Il migliore è Marc Marquez, quinto: anche da lui ci si aspettava un po’ di più.

La Honda, comunque, qui va meglio rispetto al solito, tutti i 4 piloti sono in Q2, con Pol Espargaro ottavo, Takaaki Nakagami nono (caduto nel finale), Alex Marquez 12esimo. Tutti possono fare una buona gara, ma nessuno sembra avere il passo per vincere.

Miller e Bagnaia in crescita

Quarto tempo per Jack Miller, sempre in difficoltà nel T3, ma in miglioramento rispetto a ieri: il suo passo è buono, si può giocare il podio.

E anche Pecco Bagnaia, decimo, ha un ritmo più che discreto: non come quello del compagno di squadra, ma nemmeno troppo lontano. Grandi applausi per Jorge Martin, settimo: cade molto, ma nel giro secco (e non solo) è impressionante.

Attenti a Oliveira

Sesto Miguel Oliveira, anche lui, come Quartararo, in grado di fare una grande differenza rispetto agli altri piloti Ktm: ha un buon ritmo, anche lui può giocarsi il podio.

In difficoltà Joan Mir, un po’ meglio Alex Rins, 11esimo: fanno fatica anche su questa pista.

Segui il GP di Germania 2021 sul nostro LIVE

Segui il commento delle qualifiche del Sachsenring con Zam e Alex De Angelis IN DIRETTA OGGI ALLE 20:45

Rivedi il commento delle libere del Sachsenring con Zam, l’Ing. Bernardelle e Nadia Padovani, moglie di Fausto Gresini e Team Owner di Gresini Racing

Gli orari della corsa in TV su Sky, DAZN e TV8

“Un team satellite può vincere il titolo?”, l’analisi di Nico Cereghini

“Valentino Rossi: è quasi un addio ufficiale”, il commento di Giovanni Zamagni

GP di Germania 2021 – La classifica delle qualifiche

Pos. Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time Gap 1st/Prev.
1 5 Johann ZARCO FRA Pramac Racing Ducati 301.6 1’20.236  
2 20 Fabio QUARTARARO FRA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 293.4 1’20.247 0.011 / 0.011
3 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 298.3 1’20.447 0.211 / 0.200
4 43 Jack MILLER AUS Ducati Lenovo Team Ducati 298.3 1’20.508 0.272 / 0.061
5 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 298.3 1’20.567 0.331 / 0.059
6 88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Factory Racing KTM 298.3 1’20.589 0.353 / 0.022
7 89 Jorge MARTIN SPA Pramac Racing Ducati 300.8 1’20.617 0.381 / 0.028
8 44 Pol ESPARGARO SPA Repsol Honda Team Honda 295.8 1’20.659 0.423 / 0.042
9 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 293.4 1’20.810 0.574 / 0.151
10 63 Francesco BAGNAIA ITA Ducati Lenovo Team Ducati 300.8 1’20.811 0.575 / 0.001
11 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 295.0 1’20.949 0.713 / 0.138
12 73 Alex MARQUEZ SPA LCR Honda CASTROL Honda 296.7 1’21.135 0.899 / 0.186
13 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 298.3 1’20.736 0.092 / 0.036
14 10 Luca MARINI ITA SKY VR46 Avintia Ducati 296.7 1’20.864 0.220 / 0.128
15 23 Enea BASTIANINI ITA Avintia Esponsorama Ducati 296.7 1’20.953 0.309 / 0.089
16 46 Valentino ROSSI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 292.6 1’20.972 0.328 / 0.019
17 36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 293.4 1’21.014 0.370 / 0.042
18 21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 288.7 1’21.091 0.447 / 0.077
19 9 Danilo PETRUCCI ITA Tech 3 KTM Factory Racing KTM 293.4 1’21.137 0.493 / 0.046
20 27 Iker LECUONA SPA Tech 3 KTM Factory Racing KTM 296.7 1’21.154 0.510 / 0.017
21 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 292.6 1’21.165 0.521 / 0.011
22 32 Lorenzo SAVADORI ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 294.2 1’21.411 0.767 / 0.246

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *