conte-non-e-piu-un-“riferimento-progressista”-del-pd

Conte non è più un “riferimento progressista” del Pd

E’ svolta. Adesso il M5s non è più un alleato ma “un interlocutore”. I pensieri di Letta: “Mai detto con Conte a tutti i costi”. Enrico Borghi: “Non ci facciamo maltrattare da lui. La sua frase sull’assoluta maggioranza è da antidemocratico”

  • Carmelo Caruso
  • Carmelo Caruso, giornalista a Palermo, Milano, Roma. Ha iniziato a La Repubblica, ha scritto otto anni per Panorama occupandosi di politica, cronaca, cultura. Nel 2018 a Il Giornale. Oggi in redazione a Il Foglio.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *