cesare-cremonini-fa-il-vaccino-anti-covid:-“due-ore-di-attesa-calde”

Cesare Cremonini fa il vaccino anti-Covid: “Due ore di attesa calde”

Come molte altre celebrità anche Cesare Cremonini ha annunciato di essersi sottoposto al vaccino anti-Covid, dopo ben 2 ore d’attesa.

Cesare Cremonini: il vaccino

Cesare Cremonini si è sottoposto al vaccino anti-Covid e lui stesso ha dato l’annuncio ai suoi fan tramite social. “Sono state due ore di attesa calde e inaspettate ma rese comunque piacevoli da tantissime persone che come me erano alla Fiera di Bologna ieri per vaccinarsi e che con molta simpatia mi hanno accompagnato in questa giornata.

Un saluto ai medici e tutti i ragazzi e le ragazze volontarie. (Mi hanno fatto sorridere le battute, gli scambi di opinioni e la consueta serenità con cui a volte si aiuta la “pazienza” a diventare Santa, un concetto che chissà perché i bolognesi hanno nel cuore)”, ha scritto il cantante, che dunque avrebbe atteso ben 2 ore prima di riuscire a sottoporsi al vaccino anti-Covid. Sui social in tanti tra i fan hanno lodato la sua scelta di sottoporsi al vaccino anti-Covid e c’è chi ovviamente non ha mancato di lamentarsi per le due lunghe ore di attesa che hanno preceduto la vaccinazione da parte di Cremonini.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da cesarecremonini (@cesarecremonini)

Cesare Cremonini: i concerti rinviati

A causa dell’emergenza Coronavirus Cesare Cremonini – così come molti altri artisti – ha dovuto rinviare i suoi concerti nei palazzetti al 2022. In tanti sperano di vedere presto di nuovo il cantante sul palco e lui stesso si è prodigato per inviare messaggi positivi ai fan dei social.

Cesare Cremonini: la vita privata

Dal 2019 Cesare Cremonini è legato a Martina Margaret Maggiore, di 18 anni più giovane di lui. I due sono felici ed uniti ma l’ex volto dei LunaPop ha sempre preferito mantenere il massimo riserbo sulla sua vita privata, senza svelare dettagli e retroscena della sua liaison con la compagna. I due non hanno figli.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *