addio-a-maria-felicia,-infermiera-deceduta-poche-ore-fa-per-un-male-incurabile-lavorava-in-tin.

Ha lasciato tutti sgomenti la morte prematura di Maria Felicia Fioretti (detta Licia), 51 anni, Infermiera della Terapia Intensiva Neonatale del San Gerardo di Monza.

Addio a Maria Felicia Fioretti, Infermiera della Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale San Gerardo di Monza. Se n’è andata in punta di piedi per un male incurabile. I colleghi, gli amici e i parenti ne parlano come una persona speciale. La sua è una perdita improvvisa che ha lasciato tutti sgomenti.

Una immane perdita, che lascia sgomenti.

Il mondo del volontariato monzese – spiegano i colleghi di MonzaToday – e i colleghi dell’ospedale San Gerardo piangono la morte di Licia Fioretti, 51 anni, instancabile volontaria di Salute Donna e infermiera della Terapia Intensiva Neonatale.

Licia, molto amata e stimata per la sua professionalità e la sua dedizione al lavoro, da anni lottava contro un tumore. Non appena la notizia della sua morte si è diffusa sui social sono state postate le immagini e il cordoglio per questa donna che, come ricordano gli amici più cari, anteponeva a tutto l’amore per la sua famiglia e per il suo lavoro.

Era iscritta all’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Milano – Monza – Lodi – Brianza, Ente che si stringe al dolore di chi l’ha amata e conosciuta in vita.

Il commuovente post dei colleghi della TIN su Facebook.

“Oggi è un giorno di immenso dolore per la nostra TIN. Dopo tanti anni di lavoro insieme la nostra amata collega e amica Licia Fioretti ci ha lasciati. Molti di voi la conoscevano: una donna forte, tenace, testarda, generosa, altruista, sorridente e buona…forse troppo a volte. Ha trascorso la sua vita lavorando, lavorando e ancora lavorando prendendosi cura di tutti: della famiglia, degli amici e dei piccoli pazienti dentro e fuori l’ospedale. Si prendeva cura di tutti con il sorriso, la comprensione, la disponibilità e la dolcezza anche quando dentro era un po’ triste. Ma gli altri venivano sempre prima. Prendersi cura degli altri è stata la sua vita e lo ha fatto con una mitezza e sobrietà che solo i grandi di cuore possono fare…e ancora lo farà…ne siamo certi. Tutto il personale e i genitori della TIN si stringono al dolore della famiglia. Ciao Licia”.

L’articolo Addio a Maria Felicia, Infermiera deceduta poche ore fa per un male incurabile. Lavorava in TIN. proviene da AssoCareNews.it – Quotidiano Sanitario Nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *